Assicurazione casa in affitto: Chi Paga e Come funziona

Casa in affitto, quando conviene stipulare un’assicurazione?

Bisogna partire dal presupposto che quando si è in affitto bisogna risarcire al proprietario eventuali danni provocati all’abitazione e come la legge prescrive bisogna restituire l’appartamento nello stesso modo in cui ci è stato affidato. Inoltre, cosa non meno importante l’affittuario è responsabile di eventuali problemi causati agli appartamenti confinanti.

Sono tanti però gli eventi che possono verificarsi durante il periodo di affitto e l’inquilino è tenuto a risarcire al proprietario tutti gli eventuali danni provocati all’abitazione.

Assicurazione casa in affitto: chi deve pagare?

Bisogna distingere bene cosa si vuole tutelare con la polizza, ovvero se è il proprietario dell’immobile che vuole tutelare l’appartamento e gli eventuali beni in esso presenti oppure se è l’inquilino che vuole stipulare una polizza può tutelarsi per i danni che potrebbe causare ad altre persone e ai loro beni o alla casa presa in affitto e che va restituita al proprietario dell’abitazione.

Inoltre, se i mobili sono tuoi necessiti della copertura assicurativa dedicata al contenuto dell’abitazione.

Per riepilogare assicurazione casa in affitto a chi spetta? Se sei proprietario dell’immobile e vuoi assicurare la casa in affitto e tutelare i beni in essa presenti sari tu a pagare la polizza. Se invece l’inquilino ha intenzione di tutelare i suoi beni presenti nella casa e gli eventuali danni che potrebbe causare e/o verificarsi a persone o cose sarà lui a sottoscriverla e a pagarla.

Per quanto riguarda invece la tutela contro la morosità dell’affittuare ti consiglio di continuare la lettura e scoprirai di cosa si tratta e come stipularla.

Assicurazione affitto casa: come funziona

Un discorso diverso, invece riguarda il proprietario dell’immobile in affitto, che può decidere di usufruire delle cosiddette assicurazione casa affitto o polizze affitto sicuro o polizza assicurativa locazione che lo tutelano per il rischio locativo. L’assicurazione sulla casa invece riguarda la tutela contro i rischi causate dagli inquilini o da terzi e i danni che si possono arrecare a cose o persone presenti nell’immobile.

Affittare casa rappresenta infatti è un’incognita. Lo testimonia la crescita del mercato degli affitti brevi e le 150 mila richieste di sfratto che sono state censite nel 2014 secondo quanto reso noto dal Ministero degli Interni. Si tratta di numeri molto alti che confermano un trend di crescita con un aumento del 14,5% rispetto all’anno precedente.

Non solo aumentato le richieste di sfratto, ma più del 90% di queste vengono effettuate a causa della morosità dell’inquilino. Come se non bastasse, molto spesso ci si rivolge agli avvocati e di tutti i ricorsi, solo 77 mila sono stati convalidati, mentre il numero effettivo di esecuzioni si è fermato a 36 mila.

Insomma affittare può rappresentare un rischio per i proprietari di casa, sopratutto se questi non si affidano a delle agenzie immobiliari qualificate.

Il mercato assicurativo offre prodotti specifici che consentono di far fronte a una eventuale morosità coprendo l’inadempienza dell’inquilino che non paga.

Ad esempio l’agenzia solo affitti propone il piano affittosicuro, che comprende diverse soluzioni assicurative acquistabili separatamente o in blocco:

Indennizzo canoni insoluti
Con rimborso fino a 12 mensilità garantite,

– Tutela legale
Che rimborsa la parcella dell’avvocato scelto liberamente per tutte le controversie relative al contratto di locazione,

– Polizza Danni
Per il rimborso dei danni subiti dall’immobile e dall’eventuale arredamento

– Assistenza abitativa
Garanzia prestata a favore dell’inquilino il quale, telefonando alla centrale operativa, 24 ore su 24 e 365 giorni all’anno, ottiene l’invio da parte della Compagnia di un artigiano convenzionato (fabbro, idraulico, elettricista, vetraio) per risolvere sia i casi di urgenza sia i casi di ordinaria manutenzione.

Il costo di questo servizio assicurativo è pari a una mensilità e mezza di canone da corrispondere una tantum, ma varia anche in funzione delle garanzie scelte.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Pingback:Assicurazione casa in affitto - Assicurazione Casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *